• Enotop Heart
    Verduno Pelaverga DOC Visualizza ingrandito

    Verduno Pelaverga DOC 2018 - Comm. G. B. Burlotto

    Nuovo prodotto

    La prima annata di produzione del Pelaverga si perde nella notte dei tempi, addirittura bisogna risalire a fine '800. Vino riconosciuto come afrodisiaco, la sua forza è tutta nella bevibilità, nella piacevolezza che viene già dall'uva e non è figlia del lavoro in cantina. Fresco, speziato e floreale: insomma un rosso per tutte le stagioni.

    Maggiori dettagli

    18,00 € IVA inclusa

    • 75 cl

    Scheda tecnica

    SKUBURVERPEL
    ProduttoreComm. G. B. Burlotto
    NazioneItalia
    RegionePiemonte
    DenominazioneVerduno Pelaverga DOC
    Gradazione alcolica14%
    Temperatura di servizio16/18 ° C
    Affinamento3 mesi in botti di rovere da 35/50 hl
    Annata2018
    Consigliato daFabio Ravasio, Wine Selector di enotop
    Vitigni Pelaverga 100%

    Dettagli

    Profumo intenso e fragrante con toni di pepe nero e noce moscata, nonché sensazioni fruttate che ricordano la ciliegia sotto spirito e le fragole. Ben equilibrato, sapore secco e persistente.
    ABBINAMENTO: antipasti e primi piatti in generale, secondi di carni bianche, o carni rosse con sughi poco “intensi”, pesce, formaggi freschi o poco stagionati, dolci secchi.

    Produttore: Comm. G. B. Burlotto

    Ricordato da tutti come "il Commendatore", Giovan Battista Burlotto fondò nella seconda metà dell'800 la sua piccola azienda a Verduno, diventata negli anni una delle più prestigiose realtà di Langa. Ancora in giovanissima età, diede infatti vita a quest’azienda agricola, ospitata nella sua bella casa con annessa cappella privata, elaborando uve provenienti da vigneti collocati nelle posizioni più vocate (il Monvigliero a Verduno, Cannubi a Barolo), che progressivamente, persuaso che si potesse fare vino di qualità solo disponendo di uve di primario valore, aveva provveduto ad acquistare.

    Il Commendatore, in un’epoca in cui in Langa si continuavano a commercializzare i vini in damigiane o addirittura in fusti, introdusse l’innovativa prassi di proporre i vini in bottiglia (con etichetta dove sul modello francese figurava la dizione Château): in tal modo ne facilitò la circolazione e favorì, anche attraverso la partecipazioni a concorsi ed esposizioni internazionali -dove puntualmente conquistava medaglie d’oro e attestati di merito- il raggiungimento di un’immagine e di uno status di produttore di eccellenza.

    Sono ben 32 le medaglie, che compaiono ancora sulla facciata ottocentesca della casa che tuttora ospita l’azienda, conquistate da Torino a Milano a Parigi. Un palmarès di tutto rispetto di cui essere giustamente orgogliosi. Riconoscimenti, come lo status di “Fornitori della Real Casa” e di “Unici Provveditori della spedizione del Duca degli Abruzzi al Polo Nord” del 1899-1900, che confermano la posizione centrale di questa Cantina nel panorama produttivo del Barolo della seconda metà dell’Ottocento e di inizio Novecento.

    Guidata oggi da Fabio Alessandria, figlio di Giuseppe e Marina, si sviluppa su circa 15 ettari, metà dei quali sono destinati a Nebbiolo (Monvigliero e Cannubi a Barolo), di stile fieramente tradizionale, con affinamenti in botte da 35 a 50 hl. Cru che si contendono il primato di interesse aziendale con il raro e inconfondibile Pelaverga, senza dimenticare le etichette prodotte con Barbera, Dolcetto, Sauvignon e Freisa.

    Burlotto medaglieBurlotto vignaBurlotto botti

    Ti consigliamo anche:

    Costi e modalità di spedizione

    Azienda Ho.Re.Ca.
    15,00 € (IVA esclusa). Gratuita per ordini superiori a 199,00 € (IVA esclusa).

    Privati e Altro
    9,90 € (IVA inclusa). Gratuita per ordini superiori a 99,00 € (IVA inclusa).

    Spedizione in 2-3 giorni lavorativi (salvo verifica disponibilità del prodotto) *

    Metodi di pagamento

    PaypalSatispayCarta di credito (tramite PayPal) Bonifico Contrassegno