• BIO
  • Enotop Heart
Bianco Pomice Terre Siciliane IGP - Tenuta di Castellaro Visualizza ingrandito

Bianco Pomice Terre Siciliane IGP 2019 - Tenuta di Castellaro

Nuovo prodotto

Un aroma che racchiude tutti i colori delle Eolie, un sorso elegante in grado di disegnare un incredibile paesaggio. l Bianco Pomice è il vino bianco di punta di Castellaro. Nasce da un connubio tra due varietà molto diverse, che si sposano perfettamente e si completano, valorizzate dal terreno vulcanico di Lipari. 

Annata 2016: 90/100, Antonio Galloni
Annata 2015: 91/100, Robert Parker

Maggiori dettagli

23,00 € IVA inclusa

  • 75 cl

Scheda tecnica

SKUBOLCASPOM
ProduttoreTenuta di Castellaro
NazioneItalia
RegioneSicilia
DenominazioneTerre Siciliane IGP
Zona di produzioneMessina, comune di Lipari
Gradazione alcolica12.5%
BIO
Temperatura di servizio12 ° C
AffinamentoIn acciaio (Malvasia) e barriques di 3°/4° passaggio (Carricante) con batonage e sosta sui lieviti per circa 6 mesi.
Annata2019
Consigliato daFabio Ravasio, Wine Selector di enotop
Vitigni Malvasia delle Lipari 60%, Carricante 40%

Dettagli

Vino bianco secco, di grande finezza e freschezza, sia olfattiva che al sorso: agrumi e fiori di campo, con sentori fruttati e di mandorla, avvolgente e dal sapore lungo e durevole. Ha il sole e una spiccata mineralità salmastra tra le sue profonde radici. Gli aromi inebrianti della Malvasia delle Lipari si sposano magistralmente alla fresca carezza minerale del Carricante per creare un gusto dove il concetto di equilibrio si fa archetipo di una complessa eleganza siciliana pronta a conquistare il mondo.

ABBINAMENTO: Ideale con antipasti, primi e secondi piatti di pesce, anche elaborati, perfetto per accompagnare crostacei e gamberi rossi.
aragostacrudofìgamberi

Produttore: Tenuta di Castellaro

Avviata nel 2006, l'azienda nasce dall’eroico recupero dei terreni vulcanici e dall’accurata selezione delle più antiche viti autoctone dell’arcipelago eoliano. La struttura principale dell’azienda vinicola sorge nell’unica piana dell’isola di Lipari, in località Quattropani, sorretta dalle antichissime cave di caolino. Vi è anche un antico appezzamento a Passopisciaro sull’Etna.

Negli anni si sono aggiunti diversi appezzamenti concentrati in due location sull’isola ovvero il Cappero e l’altopiano di Castellaro: un totale di 30 ettari di terreno, su parte dei quali sono state poste a dimora barbatelle innestate con Malvasia, Nero d’Avola, Carricante, Corinto e altri vitigni autoctoni tipici delle Isole Eolie, dai quali produciamo con dedizione e orgoglio i nostri blend bianchi, rossi e rosé e il rinomato vino passito Malvasia delle Lipari.

Vini ricercati, innovativi e dal gusto unico, nati da un progetto enologico che rappresenta uno dei più nitidi esempi di viticoltura eroica: coltivate con il tradizionale e antichissimo sistema di coltivazione ad alberello etneo (pratica agricola millenaria introdotta dai Greci e dichiarata Patrimonio dell’Umanità) e in regime biologico, le vigne sono la vera espressione del territorio incontaminato da cui traggono nutrimento e al quale rendono tributo, traducendone al meglio tutte le peculiarità derivate da un mix unico tra Terroir vulcanico e influsso salino del mare, dando così vita a una varietà di blend naturali dalle grandi potenzialità organolettiche e qualitative.

La radicale scelta ecosostenibile impone l’esclusione di qualsiasi intervento meccanizzato e la tecnologia introdotta dall'uomo è unicamente finalizzata ad esaltare l’eccellenza della natura. Anche le costruzioni rivendicano il rispetto assoluto del territorio e della tradizione locale: la cantina bioenergetica, completamente interrata e realizzata in architettura vernacolare, è alimentata da una torre del vento, la quale sfrutta la presenza dei venti dominanti per rinfrescare gli ambienti in modo naturale, mentre l'illuminazione proviene dai camini solari. Tutto ciò garantisce  un impatto ambientale ed energetico zero.

Tenuta di Castellaro nasce anche dall’incontro con I Vigneri, un consorzio di viticoltori autoctoni etnei, veri professionisti della vigna. Punto di riferimento di entrambe le realtà è Salvo Foti, pioniere del nuovo corso dei vini etnei e definito dal New York Times come il più importante agronomo ed enologo siciliano, grazie al suo impegno nella riscoperta e valorizzazione del potenziale di grandi vitigni autoctoni come il Nerello Mascalese e il Carricante.

Ti consigliamo anche:

Costi e modalità di spedizione

Azienda Ho.Re.Ca.
15,00 € (IVA esclusa). Gratuita per ordini superiori a 199,00 € (IVA esclusa).

Privati e Altro
9,90 € (IVA inclusa). Gratuita per ordini superiori a 99,00 € (IVA inclusa).

Spedizione in 2-3 giorni lavorativi (salvo verifica disponibilità del prodotto) *

Metodi di pagamento

PaypalSatispayCarta di credito (tramite PayPal) Bonifico Contrassegno